Com'è nata la Neuropsicologia in Campania grazie al contributo del Prof. Dario Grossi

La Neuropsicologia in Campania: com’è nata e l’importanza di un’intesa tra Psicologi e Neurologi

La nascita della Neuropsicologia in Campania nel 1976 e l’importanza di un’auspicabile intesa tra Neurologi e Neuropsicologi nell’ambito della diagnosi e della riabilitazione dei disturbi neuropsicologici: le parole del Professor Grossi.

Dario Grossi è stato Neurologo, Ricercatore, Presidente della SINP, Direttore del Dipartimento di Psicologia della SUN, ma per molti è stato semplicemente un eccezionale docente.
Ricordo l’incredibile modo in cui riusciva a tenere per ore alta la concentrazione di un’intera aula a lezione, l’entusiasmo dei studenti, la consapevolezza di quanto preziosi fossero i suoi insegnamenti, la semplicità con cui spiegava i complessi meccanismi del cervello umano.
E’ grazie a lui che è nata la Neuropsicologia in Campania.

Era un incredibile divulgatore delle neuroscienze. Una volta ci disse che il segreto per essere un buon docente o un buon oratore è esercitarsi e pianificare ogni discorso, anche quando si è pienamente padroni della materia. E se questo è stato il suo metodo per riuscire a trasmettere con tanta passione le sue conoscenze, deve davvero essere così. “Tra il dire e il fare c’è la dorsolaterale”, ci ricordava sempre.

Indimenticabile il suo motto “un caffè e un Mini-Mental non si negano a nessuno”

Link all’intervista completa
http://www.sonsci.com/wp-content/uploads/2019/09/grossi_intervista.pdf